Chi siamo

Storia

Trento, 2011: nasce all’interno dell’Istituto Comprensivo Aldeno-Mattarello (TN) un’organizzazione di docenti “senza frontiere”, così detti perché fermamente intenzionati a innescare il cambiamento sociale attraverso la promozione del diritto allo studio in Italia e all’estero.

Fin dalla sua fondazione, emerge la base eterogenea dell’organizzazione, non interessata a divenire una struttura di categoria ma piuttosto ad aggregare al proprio interno l’intera comunità educante costituita da personale del mondo scolastico (insegnanti di ogni ordine e grado, collaboratori scolastici, consulenti e formatori per specifici percorsi), studenti di ogni età, genitori o familiari di alunni coinvolti nel processo di formazione scolastica, mondo dell’associazionismo che opera nel settore educativo.

ORGANIZZAZIONE

Docenti Senza Frontiere è un'associazione con un'ampia base di soci attivi che condividono il valore dei diritti umani, e sono uniti per favorire in particolare il diritto allo studio a tutti i bambini e alle persone che ne sono esclusi.

BILANCIO

Il bilancio di esercizio delle Organizzazioni Non Profit resta il documento fondamentale per fornire le informazioni economiche finanziarie e patrimoniali atte a rappresentare i risultati di esercizio e la situazione dell’ente alla data di bilancio.

Dalla cooperazione internazionale allo sviluppo…

Dalla semplice aggregazione di docenti impegnati in gemellaggi scolastici con i Paesi dell’area ex-Yugoslava, DSF ha strutturato un’organizzazione di volontariato che opera nel settore della cooperazione internazionale allo sviluppo e mette al centro dei propri interventi il diritto all’istruzione. In pochi anni l’associazione ha creato un dormitorio per alunni nello slum di Nairobi in Kenya, costruito una biblioteca nell’ospedale pediatrico di Luanda in Angola, sostenuto una piccola scuola per indios a più di 3000 metri di altitudine in Ecuador, fornito strumenti informatici a una scuola nel Nepal del post terremoto, agito contro il drop out scolastico in una delle aree più depresse del Kosovo, realizzato una struttura di accoglienza e di vita per orfani di Kobane, nella regione curda della Siria.

... alla formazione

La solidarietà e la conoscenza innescate da processi di istruzione sono i soli strumenti per colmare le ineguaglianze sociali. Ecco perché Docenti Senza Frontiere pone come sintesi della propria mission il motto “Costruire conoscenza con la solidarietà. Costruire solidarietà con la conoscenza”.

Docenti Senza Frontiere promuove l’integrazione dei percorsi di Educazione alla Cittadinanza Globale (ECG) e dei progetti di solidarietà nei curricoli disciplinari, nella consapevolezza della loro incisività educativa.

... e alle emergenze

Docenti Senza Frontiere Onlus (DSF) è stata riconosciuta dalla Protezione Civile in grado di attivarsi per prestare soccorso in ambito emergenziale con percorsi finalizzati al ripristino della normalità, specialmente per i bambini coinvolti in eventi drammatici. Azioni di mediazione culturale, di animazione socio-culturale e nella gestione delle aree di accoglienza sono state realizzate ad esempio da DSF a Moglia (MN) nel post-terremoto in Italia centrale del 2011.