log in
          

Il coro Altreterre per ricordare i diritti di tutti e di ciascuno

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ribadire insieme il diritto all'istruzione per tutti, promuovere una scuola per tutti e per ciascuno, ricordare che tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti in un'atmosfera carica di energia positiva, generata dai canti, dalle musiche, dai ritmi di culture diverse, presentati dal fantastico coro Altreterre : questa è stata la cornice, festosa e coinvolgente, che ha caratterizzato la serata di venerdì 7 dicembre, organizzata per ricordare il 70° anniversario della Dichiarazione universale dei Diritti umani dall'Associazione Docenti Senza Frontiere e da COOPI, presso l'aula magna dell'istituto Comprensivo Aldeno-Mattarello.

Per aprire la serata è stato citato un pensiero di Norberto Bobbio sulla stretta connessione tra diritti umani, processo di democratizzazione e perseguimento dell'ideale della pace: non c'è pace senza diritti, non ci sono diritti senza democrazia. I canti, dai ritmi coinvolgenti e dalle tematiche a volte struggenti, di culture “altre” eseguiti con passione dal coro Altreterre, hanno accompagnato la lettura di alcuni articoli della Dichiarazione universale dei diritti umani comparata con la lettura di articoli della nostra Costituzione, che ribadiscono l'uguaglianza tra gli uomini. Si è citato il titolo del saggio di James Clifford I frutti puri impazziscono per sottolineare il valore arricchente della diversità. L'impegno quindi di chi educa e istruisce a cogliere la sfida dell'eterogeneità come un'opportunità: sostenere il diritto ad una istruzione di qualità attraverso una scuola inclusiva, luogo di esercizio di alterità e di accesso al mondo, per imparare che l'altro è simile e diverso, beneficiario di diritti umani inviolabili.

 

          


Log in - Area Riservata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.