log in

Home Menu Item

Siria - Alan's Rainbow: Un luogo di studio e di vita per gli orfani di Kobane

Rate this item
(0 votes)

La condizione dei bambini in Kurdistan rimane tuttora uno dei temi più critici nel processo di ricostruzione. Dopo nuovi accertamenti, dai responsabili locali è emerso che è aumentato il numero dei bimbi rimasti orfani, bisognosi di aiuto e cura soprattutto in relazione alla loro salute mentale e al supporto psicologico per superare i traumi vissuti durante la guerra. Vista l'entità della distruzione operata, Kobane si è trovata a dover affrontare il gravoso compito della ricostruzione potendo contare su aiuti dalle province e dall'estero in maniera e mezzi molti limitati. Il processo di ricostruzione è stato strutturato in quattro fasi chiave, l'intervento proposto da DSF fa parte della terza fase: recuperare edifici e infrastrutture per la comunità e la vita quotidiana. Una vera e propria responsabilità che va condivisa con la comunità locale.

PAESE

Siria - Kurdistan
TITOLO Alan's Rainbow: Un luogo di studio e di vita per gli orfani di Kobane
AREA TEMATICA Istruzione, costruzione di un edificio scolastico e un dormitorio
INIZIO E FINE   PROGETTO 2018 - 2019
ZONA DI INTERVENTO Kobane 
CAPOFILA Docenti Senza Frontiere Onlus
PARTNER IN LOCO

The Kobanê Reconstruction Board

UIKI - Ufficio d’Informazione del Kurdistan

PARTNER PROGETTO

Consorzio ONG Piemontesi

Istituto Comprensivo Aldeno-Mattarello

Fondazione Museo storico del Trentino

ONG Un ponte per...

Associazione Verso il Kurdistan Onlus di Alessandria

OBIETTIVO GENERALE Costruire  un edificio residenziale e scolastico per gli orfani di Kobane all’interno del quale si troveranno una casa accoglienza, un asilo, una scuola, un parco e uno spazio giochi. La scuola materna e la scuola saranno a disposizione anche degli altri bambini della città, per creare un ambiente in cui i bambini imparino a sostenersi a vicenda e creino legami comunitari e familiarità con l'altro. 
OBIETTIVI SPECIFICI
  • Aiutare bambini orfani e non a superare le violenze subite durante l'assedio di Kobane, per crescere una generazione non violenta e che fa della pace il principale valore di sviluppo di una comunità.
  • Favorire la frequenza scolastica consentendo a tutti/e i/le bambini/e l'accesso educativo in particolare a coloro che hanno meno opportunità economiche e famigliari.
  • Ricostruire spazi di socializzazione e di gioco cercando di riportare alla normalità la vita quotidiana, impiegando i ragazzi in attività extrascolastiche, fondamentali per la salubrità psicofisica della popolazione giovanile.
ATTIVITA'
  1. Costruzione di una zona di soggiorno e studio per gli orfani.
  2. Formazione degli accompagnatori di cura, insegnanti di scuola materna e primaria (compresa la formazione per il sostegno psicologico ai bambini con traumi).
  3. Creazione, nel lungo periodo, di un programma di sponsorizzazione di aiuto alla vita per i bambini orfani in collaborazione con WJAR
  4. Organizzazione di cure periodiche per gli orfani e nuovi progetti di sostegno per i bambini in collaborazione con il Consiglio delle donne e attraverso la International Free Women's Foundation.
COSTO PROGETTO € 148.826,53
PROGETTO FINANZIATO DA  Provincia Autonoma di Trento - Assessorato alla Cooperazione allo Sviluppo: € 124.680,88 
CONTATTI PER INFORMAZIONI Pier Luigi Cavalchini - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
COME SOSTENERE IL PROGETTO

Puoi diventare un sostenitore di DSF, sia come privato che come azienda, con un contributo economico per un progetto specifico o con il tuo tempo tramite volontariato, oppure con dei beni materiali. 

Sostienici con il metodo più adatto a te: sono tanti i metodi che potrai utilizzare per aiutarci.

Anche tramite una donazione on-line

Per informazioni: tel. 0461- 945376. 

RISORSE ONLINE http://www.uikionlus.com

Media



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.