log in

News Educazione Globale

"I'm not a tourist"

In evidenza "I'm not a tourist"
Vota questo articolo
(0 Voti)

"I'm not a tourist" è la narrazione teatrale di 60 Storie, che mira alla promozione della cultura della solidarietà e vuole rappresentare un'occasione di riflessione sul significato di cittadinanza globale attraverso l'approccio di cooperazione di comunità per i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado e per i loro insegnanti.
La proposta trae ispirazione dalla volontà di utilizzare il linguaggio teatrale per divulgare le storie pubblicate nel blog www.60storie.com. Tali storie sono state raccolte per narrare l'impegno delle persone che nei diversi territori (Balcani, Mozambico, Vietnam e Trentino) sono state coinvolte nei progetti di cooperazione internazionale. Dopo aver condiviso le testimonianze e le storie di vita, GTV, CAM e ATB, al fine di perseguire l'obiettivo di diffusione del loro operato, hanno deciso di dare continuità al progetto proponendo la realizzazione di uno spettacolo teatrale liberamente ispirato alle 60 storie contenute nel blog per proseguire il ragionamento sull'importanza della cooperazione di comunità quale strumento per uno scambio virtuoso a livello culturale, formativo, economico tra Paesi che si trovano ad affrontare i problemi di un mondo sempre più interdipendente.
TRAMA; Elisa, Paolo e Riccardo partono per un'esperienza di solidarietà e cooperazione internazionale in Kosovo, in Vietnam e in Mozambico. Li attendono feste di matrimoni, cavallette fritte, coccodrilli di fiume... ma anche culture lontane, usi e tradizioni diverse e non sempre facili da comprendere. Momenti ironici e momenti drammatici si alternano e, tra vicende professionali e storie d'amore, i tre protagonisti diventeranno più consapevoli del mondo che li circonda, ma anche di loro stessi. 
L'accento viene posto sull'importanza dello scambio, del confronto tra le culture, a volte anche dello scontro tra queste ultime, sulle difficoltà ma anche sui momenti divertenti dell'essere stranieri in un altro Paese.
La proposta è da intendersi come possibile integrazione del Piano dell'offerta formativa degli Istituti di istruzione secondaria di primo e secondo grado.

VAI ALLA SCHEDA TECNICA 

CAM- Consorzio Associazioni con il Mozambico Onlus è una organizzazione costituita da alcune associazioni trentine: APIBIMI, A Scuola di Solidarietà, CUAMM Medici con l'Africa e Trentino, Ingegneria Senza Frontiere  Trento (fino al 2012), MLAL  Trento, Sottosopra (fino al 2012) e ACCRI (dal 2013). Il CAM è il soggetto che gestisce il programma di cooperazione "Il Trentino in Mozambico, il Mozambico in Trentino", basato su un accordo politico tra Provincia Autonoma di Trento e Provincia di Sofala e che coinvolge, attraverso il "Tavolo Trentino con il Mozambico" numerose e variegate realtà trentine, sia enti che singoli volontari. Per info e approfondimenti: www.trentinomozambico.wordpress.com.

ATB- Associazione Trentino con i Balcani coordina da oltre dieci anni le esperienze di cooperazione e solidariet? internazionale fra la comunità trentina e diversi territori del Sud Est Europa, con un'attenzione particolare per le città di Pejì/Pec (Kossovo), Kraljevo e Ni (Serbia) ma anche per Bosnia Erzegovina (Prijedor), Montenegro e Albania. Nata dal mondo dell'impegno per la pace e per la solidarietà durante le guerre degli anni Novanta, ATB lavora oggi alla costruzione di un'Europa più aperta e inclusiva. Coinvolge numerosi soggetti, pubblici e privati, e singoli cittadini delle diverse realtà in progetti volti a promuovere i diritti umani, l'inclusione sociale dei gruppi marginali, la parit? di genere, lo sviluppo locale, l?empowerment giovanile e la cittadinanza attiva. Per info e approfondimenti: www.trentinobalcani.wordpress.com.
GTV- Gruppo Trentino di volontariato Onlus è un'organizzazione non governativa che si occupa di solidarietà internazionale dal 1999. Dopo 15 anni di entusiasmo e progetti, GTV gestisce oggi i singoli progetti e il programma Sostegno a distanza con l'approccio di cooperazione di comunità. In Vietnam questo significa aver scelto di operare solo nel distretto rurale di Son Dong coinvolgendo diversi settori in maniera integrata: educazione, acqua e sanità, cibo, economia rurale, ambiente. Un'attenzione particolare viene garantita alla reale partecipazione degli attori della comunità. In Trentino è forte l'impegno per il coinvolgimento attivo della popolazione tramite progetti e singole azioni per l'educazione alla cittadinanza globale. Per info e approfondimenti: www.gtvonline.org.

Video



Log in - Area Riservata