log in

Progetti

La povertà estrema e la fame: le scuole a confronto con il 1° Obiettivo di Sviluppo del Millennio

In evidenza La povertà estrema e la fame: le scuole a confronto con il 1° Obiettivo di Sviluppo del Millennio

PREMESSA

Il progetto, promosso da Docenti Senza Frontiere in collaborazione con Fondazione Fontana, intende rendere maggiormente consapevoli gli studenti delle Scuole Secondarie di I e II grado della Provincia di Trento sul tema della povertà estrema e della fame al fine di promuovere il conseguimento del 1° Obiettivo di Sviluppo del Millennio, mantenendo un duplice e interconnesso sguardo tra la realtà dei Sud del mondo e il contesto locale trentino. Il progetto, la cui attuazione avverrà attraverso un approccio interdisciplinare e interculturale, prevede la realizzazione di quattro percorsi laboratoriali (artistico, scrittura, lettura e visione di un film) e la progettazione di una unità di lavoro descrittiva delle competenze di educazione globale che si intendono promuovere attraverso il confronto tra locale e globale, tenendo presenti esperienze, contesti e prospettive.
Il presente progetto si inserisce all?interno della World Social Agenda (di seguito WSA) un percorso culturale promosso dalla Fondazione Fontana onlus che si sviluppa in Trentino e in Veneto. La WSA segue una programmazione pluriennale (2008-2015) sui temi degli Obiettivi di sviluppo del millennio, dedicando ogni anno ad un obiettivo diverso, secondo un conto alla rovescia dall'ottavo al primo.

OBIETTIVO GENERALE:

diffondere e promuovere tra gli studenti degli Istituti secondari di I e II grado di Trento e Provincia e nella cittadinanza trentina una maggior conoscenza e consapevolezza sul tema della povertà e dell'accesso al cibo offrendo un duplice sguardo tra la realtà globale e quella locale.

OBIETTIVI SPECIFICI:
- promuovere la conoscenza e fornire al mondo scolastico (studenti e insegnanti) e alla cittadinanza gli elementi di pensiero utili a comprendere il tema del 1° Obiettivo del millennio;
- promuovere il protagonismo degli studenti nella elaborazione e nella comunicazione dei contenuti appresi attraverso la comprensione dell?elemento artistico e la sua produzione fruibile al grande pubblico.

Nel perseguimento degli obiettivi specifici descritti verranno privilegiati

a livello di CONTENUTO:
- una approccio che contribuisca indirettamente a migliorare il dialogo interculturale nelle relazioni internazionali ma anche e soprattutto all'interno della comunità ;
- il legame tra il tema della povertà e quello dei diritti umani per legittimare l'universalità e l'importanza della questione;
- l'attenzione alla questione della povertà e della fame a partire e in confronto al contesto locale trentino.

a livello di METODO
la partecipazione degli studenti nella realizzazione del laboratorio;
la formazione dei formatori (insegnanti) in modo che possano autonomamente fornire gli elementi di contenuto agli studenti (anche degli anni scolastici futuri);
la promozione di un accompagnamento didattico a distanza per gli insegnanti e gli studenti nel corso di tutto il percorso (tramite la creazione di un dossier web funzionale per i laboratori)

 COLLABORAZIONI

Fondazione Fontana onlus che supporterà la progettazione e la conduzione delle attività del progetto e che faciliterà la sinergia con le altre iniziative della World Social Agenda previste nel territorio Trentino per l'annualità 2014-2015.
Inoltre, verranno interpellati e/o coinvolti i seguenti soggetti per individuare sinergie possibili (individuazione di temi, relatori, supporto logistico), sostegno economico e nella diffusione dei contenuti del progetto ed anche per evitare duplicazioni e sovrapposizioni.

SCARICA IL PROGETTO - wsa online

Log in or create an account